Scadenza del 15 giugno per la presentazione delle domande di accesso agli aiuti PAC 2017 – lettera al Ministro Maurizio Martina

Agrinsieme ha ritenuto necessario esprimere la propria preoccupazione al Ministro Martina relativamente all’approssimarsi della scadenza del 15 giugno per la presentazione delle domande di accesso agli aiuti PAC 2017, la cui gestione si è rivelata particolarmente complessa e costellata di difficoltà di carattere tecnico ed amministrativo.

Lettera Agrinsieme prot. 73/2017 – Ministro Martina

CAA: COMPLETATO IL PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE DELLA NUOVA SOCIETÀ DI SERVIZI DEL CAA DELLA COPAGRI LOMBARDIA

CAA-CAF-AGRI-COPAGRI

Con l’accreditamento del nuovo CAA-CAF-AGRI SRL, quale unica società di servizi nazionale della COPAGRI, si è provveduto a completare il processo di riorganizzazione dei servizi CAA e CAF della COPAGRI anche in Lombardia.

La struttura è determinata da 21 sportelli ubicati in ogni provincia della regione e da 32 addetti tecnici che, in cooperazione con la struttura di coordinamento costituita presso la Direzione Regionale COPAGRI Treviglio (BG), erogano quotidianamente servizi, assistenza, consulenza e formazione alle aziende agricole affiliate a COPAGRI.
“Siamo riconoscenti e soddisfatti della fiducia che ci hanno riconfermato i nostri associati e ringraziamo tutti i nostri collaboratori ai vari livelli per il lavoro straordinario che hanno svolto in questi ultimi mesi” queste sono le parole espresse dal Presidente di COPAGRI

Lombardia, Roberto Cavaliere, in merito alla fase di organizzazione dei servizi CAA, “questa nuova struttura di servizi”, conclude Cavaliere, “sarà per noi l’occasione di sviluppare nuovi progetti come il servizio di assistenza CAF e PATRONATO sino ad oggi delegati ad altre strutture”.

LATTE: CONTINUARE SUL PROGRAMMA DI RESPONSABILITÀ DEL MERCATO PER STABILIZZARE IL PREZZO, DA ASSEMBLEA EMB BRUXELLES INVITO ALLA COMMISSIONE ED A TUTTI GLI STATI MEMBRI

Stop immissione sul mercato degli stoccaggi di latte in polvere 

Dall’Assemblea Generale in corso, oggi 29 marzo a Bruxelles, dei produttori di latte associati all’European Milk Board (EMB), per l’Italia rappresentata da  Roberto Cavaliere, Presidente APL-COPAGRI Lombardia e membro del direttivo EMB, da Alessandro Chiappini, consigliere dell’APL e Presidente della cooperativa Fattorie Padane e da Markus Hafner, collaboratore e associato del Trentino Alto Adige, è emerso un forte segnale di adottare definitivamente il “Programma di Responsabilità di Mercato – (PRM)”, proposto proprio lo scorso autunno dall’EMB.

PROSEGUI LA LETTURA »

Prezzo latte: oggi azione dei produttori a Bruxelles: montagne di latte in polvere provenienti da misure UE di intervento sul mercato minacciano prezzo del latte – Chiediamo alla Commissione e ai Ministri uno strumento permanente anti crisi ORA !!

Il mercato lattiero-caseario è ancora bloccato in una crisi lunga e duratura. Basti pensare che da più di 10 anni i produttori sono costretti a produrre in perdita. I tagli di produzione volontari, iniziati lo scorso ottobre, hanno portato ad un aumento dei prezzi momentaneo, ma tutto questo potrebbe peggiorare se la vendita di latte in polvere proveniente dalle scorte d’intervento deciso dall’Unione europea saranno, ancora una volta, immesse rovinosamente sul mercato già sotto pressione da molti mesi. PROSEGUI LA LETTURA »

COPAGRI – CONVEGNO “COME AFFRONTARE GESTIRE E PREVENIRE LE AFLATOSSINE” L’altro lato dell’informazione

L’altro lato dell’informazione

Venerdì 25 novembre 2016
Ore 21,00 presso la Sala Scalvini del Centro Fiera del Garda
Via Brescia, 87 – Montichiari (BS)


LOCANDINA DEL CONVEGNO CON IL PROGRAMMA

PREZZO LATTE: OGGI SONO RIUNITI I VERTICI DEI PRODUTTORI EUROPEI DELL’EUROPEAN MILK BOARD AD AMSTERDAM PER L’ASSEMBLEA GENERALE E PER LA CELEBRAZIONE DEL 10° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE

10 anni che hanno cambiato la storia dei produttori d’Europa, oggi l’EMB, associazione nata in Italia, fondata da APL e COPAGRI, è leader in Europa

L’European Milk Board, l’associazione che rappresenta i produttori  latte di 17 paesi europei, si è riunita oggi ad Amsterdam per l’Assemblea Generale e per la celebrazione del 10° anniversario dalla fondazione.

 L’EMB è stata costituita in Italia a Montichiari nel 2006, con lo scopo di riunire i produttori di latte a livello europeo, difendere e tutelare i loro diritti rispetto al prezzo del latte e alle politiche del settore agricolo. In questi anni i membri del Direttivo hanno lavorato con passione e perseveranza nel ricercare strategie efficaci per raggiungere gli obiettivi tra cui, la creazione della filiera Buono e Onesto, Il latte Onesto, oggi sviluppata in diversi paesi europei, grazie alla quale è stato possibile valorizzare il prodotto, il territorio, l’ambiente e soprattutto l’importante lavoro di ogni produttore.

Molte sono state le iniziative promosse dall’EMB, che hanno visto protagonisti i produttori associati provenienti da diversi paesi europei e riunitisi per battersi e sostenere i comuni ideali. Tra le battaglie più importanti ricordiamo lo sciopero europeo del latte avvenuto nel 2009 che ha coinvolto diversi stati membri e che ha sollevato molteplici criticità del settore agricolo, ottenendo un maggiore potere politico ed una sostanziale solidarietà da parte dell’opinione pubblica.

Molte sono ancora le sfide da affrontare per migliorare la situazione del comparto agricolo ad oggi gravemente in crisi, per questo gli stati membri si sono oggi riuniti nella tradizionale assemblea annuale, con l’obiettivo di elaborare innovative proposte e strategie che da sempre contraddistinguono  l’operato dell’European Milk Board.

All’assemblea generale presenzia la  delegazione italiana nelle persone di Roberto Cavaliere, Presidente APL-COPAGRI Lombardia e membro del direttivo EMB e da Emanuele Corradi, Presidente COPAGRI Cremona e Markus Hafner, associato del Trentino Alto Adige.

Link Comunicato

CRISI PREZZO LATTE: DALL’UE SOLO BRICIOLE, ATTEGGIAMENTO IRRESPONSABILE. IL GOVERNO ITALIANO INTERVENGA

20.07.2016

Perdura la crisi del mercato lattiero – caseario con prezzi al di sotto dei 20 centesimi al litro. Occorrono interventi di emergenza incisivi, al fine di risolvere la grave situazione che sta prostrando i nostri allevamenti europei, ma le misure decise ieri dal Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura non sembrano direzionate verso il cambiamento di cui si ha essenzialmente bisogno. PROSEGUI LA LETTURA »

GESTIONE RILASCIO GASOLIO AGRICOLO: NO ALLA VOLONTA’ DI REGIONE LOMBARDIA DI RIPRISTINARE A TALE INCARICO GLI UFFICI TERRITORIALI. E’ UN RITORNO AL PASSATO CHE AUMENTA I COSTI DELLA BUROCRAZIA

Esprimiamo la nostra ferma e convinta posizione, contraria all’orientamento che sta intraprendendo  Regione Lombardia riguardo alla possibilità di trasferire il rilascio dei buoni gasolio agricolo agli uffici regionali territoriali, situazione che comporterebbe inevitabilmente l’aumento di burocrazia e tempistiche di rilascio dei libretti, ulteriori danni economici a  discapito delle aziende agricole,  con conseguente aumento di possibilità di errori e diverse interpretazioni applicative della norma, un ritorno al passato che porterebbe oltretutto un aumento di costi di gestione e burocratici.

SISCO: CHIEDIAMO A MARONI UN INTERVENTO IMMEDIATO E RISOLUTIVO DEGLI ANNOSI PROBLEMI RISCONTRATI. ECCO LE PROPOSTE DI COPAGRI

17.06.2016

I sistemi informatici SISCO e SIAN, adibiti all’espletamento dei procedimenti tecnici sui fascicoli aziendali,  non funzionano correttamente, si riscontrano continue anomalie di sistema e creano ingenti problematiche agli addetti tecnici che operano sui portali.

Questa situazione, già segnalata nel corso degli incontri con la direzione dell’Organismo Pagatore di Regione Lombardia, si protrae dalla messa in produzione del nuovo sistema informatico regionale SISCO ovvero da circa due anni. PROSEGUI LA LETTURA »

COPAGRI: OGGI ORGANIZZA UNA GIORNATA DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PRESSO ALCUNE SCUOLE

08.06.2016

E’ in corso l’evento di educazione alimentare organizzato da Copagri in occasione dell’ultimo giorno di scuola, a sostegno del buon latte Italiano e della nostra Agricoltura, attraverso il progetto della “filiera che non c’era” denominato “Il latte Onesto – Buono e Onesto”.

Dopo la distribuzione di migliaia di litri di latte della filiera “Il latte Onesto – Buono e Onesto”  avvenuta questa mattina attorno alle ore 12.00 presso le scuole elementari site in centro Treviglio, la promozione proseguirà nel pomeriggio all’uscita delle scuole  di Geromina, dalle ore 15:00 alle ore 16:00 circa. Presso i sit-in verranno inoltre distribuiti volantini che illustrano il grandissimo valore del progetto, ideato dai nostri produttori di latte con l’obiettivo di garantire un prodotto di qualità, assicurando il Vero Made in Italy ad un prezzo giusto sia per l’allevatore sia per il consumatore.

Archivio pubblicazioni

Ricerca per Categoria

Calendar

agosto: 2017
L M M G V S D
« giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031